ARCHIVIO TATO

Responsabile: Massimo Duranti

Comitato scientifico: Massimo Duranti, Andrea Baffoni e Fabrizio Russo 

Referente: Agnese Sferrazza

Tato è stata figura di primo piano degli sviluppi del Futurismo dalla metà degli anni Venti in poi, firmando nel 1931 il Manifesto dell’Aeropittura futurista e altri manifesti con Marinetti. Fotografo d’avanguardia sulla scia di Bragaglia, aeropittore, muralista, ceramista, tornato infine all’originario, deciso espressionismo, Tato ha lasciato con la sua opera un’impronta inconfondibile nell’arte in Italia degli anni Trenta e Quaranta.

Gli Archivi Tato esprimeranno giudizi sull’autenticità delle opere dell’artista e promuoveranno la redazione e pubblicazione del catalogo generale delle sue opere.

Per informazioni contattare archivitato@gmail.com