SHAKESPEARE IN ROME

Nell’anniversario dei quattrocento anni dalla morte di William Shakespeare, la Galleria Russo di Roma celebra il più grande drammaturgo di tutti i tempi con la mostra “Shakespeare in Rome”: un omaggio contemporaneo al suo genio e all’influenza che egli ancora oggi esercita sui linguaggi artistici.

La mostra, che sarà inaugurata il 16 aprile e durerà fino al 7 maggio, si avvale del saggio in catalogo del giornalista e critico britannico Andrew Dickson, è patrocinata dal British Council in Italia (l’organizzazione internazionale del Regno Unito per le relazioni culturali) e si colloca nell’ambito del più ampio progetto Shakespeare Lives: un programma annuale globale di eventi e attività per celebrare l’influenza di William Shakespeare nella ricorrenza del quattrocentesimo anniversario della sua morte, in collaborazione con i GREAT Britain campaign partners.

Grazie ai sette giovani artisti Enrico BenettaDiego Cerero MolinaRoberta ConiManuel FelisiMichael GambinoMassimo Giannoni e Tommaso Ottieri opere, luoghi, atmosfere e personaggi di William Shakespeare rivivranno negli spazi della Galleria Russo attraverso una reinterpretazione inedita ed originale.

Il catalogo della mostra, in italiano e inglese, è edito da Manfredi Edizioni.

Galleria Russo, Via Alibert 20. Ingresso gratuito

Orari: lunedì dalle 16.30 alle 19:30; dal martedì al sabato dalle 10 alle 19.30